Sayfadaki görseller
PDF
ePub
[graphic][subsumed][subsumed][subsumed][subsumed][subsumed][subsumed][subsumed][subsumed]

SANCTAE SEDIS

IN COMPENDIUM OPPORTUNE REDACTA ET ILLUSTRATA

STUDIO ET CURA

IOSEPHI PENNACCHI ET VICTORII PIAZZESI

SEU

Acta iuridica et solemniora ex Supremo Romano Pontifice immediate dimanantia: acta inter ea quae publici fieri possunt iuris, sive sint Decreta, sive Instructiones, sive Responsa, et alia huiusmodi; praesertim vero Causarum expositiones et resolutiones ex variis EE. Cardinalium Sacris Congregationibus, ad ecclesiastici iuris accuratam intelligentiam et observantiam conferentes, in compendium diligenti studio redactae: alia denique iuridica, quibus, opportune illustrantur quae in expositis actis

n expositis actis vel difficultatem parere possint, vel ad

am alterius conducant: in utilitatem eorum qui in Ecclesiae legibus studiose dignoscendis, et in regimine christiani gregis, vel in colenda Domini vinea

sedulo adlaborant,

[merged small][merged small][ocr errors]
[blocks in formation]

LITTERAE sSmi D. N. LEONIS Papae XIII. de subiectione quae scri.

ptoribus incumbit quoad negotia religiosa et quoad Ecclesiae actionem in catholicam Societatem.

LEO EPISCOPUS

SERVUS SERVORUM DEI

AD PERPETUAM REI MEMORIAM.

La vostra lettera, piena dei Literae tuae filialis erga Nos sentimenti del più filiale attac- · amoris et sincerae devotionis sencamento e della più sincera de- sibus exquisitissimis refertae, anivozione verso la Nostra persona, mum nostrum recenti moerore, ha recato dolce conforto all' ani. eoque gravi, affectum, dulci somo Nostro, contristato da una latio leniverunt. .. recente non lieve amarezza. Voi Probe nosti, nihil nobis lucomprendete che nulla Ci potreb- ctuosius contingere posse, quam be riuscire più sensibilmente pe- inter catholicos perturbatum vinoso che il vedere turbato tra i dere concordiae spiritum, excuscattolici lo spirito di concordia, samque tranquillam animorum scosso quel tranquillo riposo, quel- quietem, fiduciam ac submissiol'abbandono fiducioso e sotto nem, quae filios decet, in patermesso, proprio dei figli, nella nam, quae ipsos regit, auctoripaterna autorità che li governa. tatem. Proinde ipso primo huiusce E però anche al solo manifestarsi calamitatis indicio fieri non potdi ciò qualche segno, non pos- est, quin vehementer angamur, siamo non commuoverci grande- atque ilicet periculum arcere cumente e non pensare subito a remus. prevenire il pericolo. Cosi la re- Itaque recens cuiusdam scripti, cente pubblicazione di uno scritto a quo minus espectandum erat, venuto d'onde meno si sarebbe quodque et tu deploras, publicatio; dovuto aspettare e che voi pure' rumor qui exinde excitus est, et deplorate, il romore che si è fatto commentationes quarum causa intorno al medesimo, i commenti fuit, nos neutiquam tacere iubent cui ha dato luogo, Ci consigliano super re, cuius tractatio quamvis : di non tacere sopra di un argo- forte ingrata cedere possit, non mento, che se può essere ingrato, ideo tamen cum in Gallia, tum non è per questo meno opportu. etiam alibi minus opportuna erit. no, sia in Francia , sia altrove. Ex quibusdam, quae observan

Per certi indizi che si osser- tur, indiciis, haud ediscere diffivano non è difficile, 'raccogliere cile est, inter catholicos nonnullos .

« ÖncekiDevam »