Sayfadaki görseller
PDF
ePub

VITA NUOVA

DI

DANTE ALLIGHIERI

CON PROEMIO E COMMENTO

DI

GIUSEPPE ROMANELLI

NUOVA EDIZIONE

AD USO DELLE SCUOLE

VITERBO

TIPOGRAFIA MONARCHI

1878

[blocks in formation]

In questa edizione si sono scelte le varianti sopra

quelle di P. Fraticelli ( Firenze 1839 ) di F. LeMonnier ( 1855 ) e sopra la più recente ( 1868 ) di G. B. Giuliani.

AD

AUGUSTO CONTI

FILOSOFO INSIGNE

DI QUANTI RICERCANO E AMMIRANO

LE UNIVERSALI 'ARMONIE

DEL BELLO

COL VERO E COL BUONO

DELLA SCIENZA CON LA FEDE

DELLA PATRIA CON LA RELIGIONE

MAESTRO E AUTORE

PROEMIO

I.

« Vagliami

il grande amore « Che mi ha fatto cercar lo tuo volume. »

DANTE Inferno, 1, 83.

Il libretto, che annoto, è cosi piccolo, che non può patire lunghe chiose, nè troppo minuziosi commenti, senza riuscirne con diformità sopraccarico e come impacciato. Pertanto accenno sovente le fonti e i casi simili , senza riferirli, e del Petrarca non reco i passi paralleli, perchè mi pare che a voler fare un compiuto raffronto della Vita Nuova colle Rime di lui, e' si convenia recar queste quasi per intiero. Le note, quando ricorre il caso istesso, non ripeto mai; e, parendomi inutili e di soprappiù, ho lasciato di stampare, come altri han fatto, 1 le dichiarazioni o divisioni che Dante, a guisa di chiose e sommari, aveva posto per entro il suo libello : ma non ho omesso di citarne i pensieri, quando mi parvero conformi allo scopo, tra le mie note, indicandoli col nome di Commento.

1 « A me sembrò buon pensiero quello di toglierle per l'af« fatto in una edizione dedicata ai giovani, persuaso che la Vita « Nuova non sarebbe scemata di pregio, e che anzi avrebbe a☆ vuto più lieta accoglienza eziandio dalle donne. » Felice Lemonnier, Firenze 1855.

« ÖncekiDevam »