Papa Alessandro vi, 2. cilt

Ön Kapak
 

Kullanıcılar ne diyor? - Eleştiri yazın

Her zamanki yerlerde hiçbir eleştiri bulamadık.

Diğer baskılar - Tümünü görüntüle

Sık kullanılan terimler ve kelime öbekleri

Popüler pasajlar

Sayfa 490 - Nos igitur ipsos exponentes specialibus favoribus et gratiis prosequi volentes, et eorum singulares personas a quibusvis excommunicationis suspensionis et interdicti aliisque ecclesiasticis sententiis censuris et poenis a jure vel ab homine quavis occasione vel causa latis si quibus quomodolibet...
Sayfa 457 - Aragona godessero l' entrate Ecclesiastiche che avevano nel Regno. Ma nella rocca di Ischia certamente si veddero accumulate con miserabile spettacolo tutte le infelicità della progenie di Ferdinando vecchio. Perché (oltre a Federigo spogliato nuovamente di Regno sì preclaro , ansio ancora più della sorte di tanti figliuoli piccoli , e del primogenito rinchiuso in Taranto, che della propria) era nella rocca Beatrice sua sorella ; la quale, poiché dopo la morte di Mattia. famosissimo Re...
Sayfa 316 - Savonarola ; ei veri eroi di libertà sono un po' più sodi, non si perdono in chiasso come lui. Fu un entusiasta di buon conto ; e che sarebbe stato forse di buon pro, se si fosse ecclesiasticamente contentato di predicare contro alle crescenti corruttele della spensierata Italia.
Sayfa 288 - ... la buona legge; ove le opere son cattive, ivi manca la buona legge. • — Oh Padre! ma se tutto il mondo ti venisse contro, che faresti tu? — Io starei saldo, perché la mia dottrina è la dottrina del ben vivere, e quindi viene da Dio; questa scomunica contrasta al ben vivere, e perciò viene dal diavolo. — Oh Padre!
Sayfa 251 - Io ho pensato a questo tuo parlamento, che non » mi pare che sia altro che uno distruggimento, e » però è necessario di levarlo via. — Popolo, fatti » innanzi. Non sei tu, ora, signore tu ? — Sì.
Sayfa 262 - Fatti in qua, ribalda Chiesa. Io ti avevo dato, dice il Signore, le belle vestimenta, e tu ne hai fatto idolo. I vasi désti alla superbia ; i sacramenti alla simonia ; nella lussuria sei fatta meretrice sfacciata ; tu sei peggio che bestia ; tu sei un mostro abominevole. Una volta ti vergognavi de 5 tuoi peccati, ma ora non più.
Sayfa 436 - ... in un tempo medesimo il Reame di Napoli, il quale tra loro si dividesse in questo modo: che al Re di Francia toccasse la Città di Napoli con tutta la Terra di Lavoro, e la Provincia...
Sayfa 263 - Io sto qui, perché il Signore mi ci ha messo, ed aspetto che mi chiami; allora manderò fuori una gran voce che sarà udita in tutta la Cristianità, e farà tremare il corpo della Chiesa, come la voce di Dio fece tremare quello di Lazzaro ». « Molti di voi dicono che verranno scomuniche; ma io vi ripeto che si cerca altro che scomuniche.
Sayfa 315 - Moisè il predicatore che li ammazzava , scoprendo i vizj loro ; e disse : O Egizio, io ti voglio dare una coltellata : e cominciò a squadernare i libri vostri , o preti, e trattarvi in modo che non ne mangerebbero i cani; dipoi soggiunse ea questo lui voleva capitare, che voleva dare ali...
Sayfa 249 - Questi principi cattivi sono mandati per punire i peccati dei sudditi: essi sono veramente un gran laccio alle anime: i palazzi e le corti loro sono il rifugio di tutti gli animali e mostri della terra; il ricovero, cioè, dei ribaldi e scellerati. I quali vi accorrono perché vi trovano modo e incitamento a cavarsi tutte le sfrenate voglie, tutte le malvage passioni. Ivi sono i cattivi consiglieri, che studiano sempre nuovi pesi e nuovi balzelli per 1 Predica VII, 271-4.

Kaynakça bilgileri