Arama Görseller Haritalar Play YouTube Haberler Gmail Drive Daha fazlası »
Oturum açın
Kitaplar O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso; Forse tu l'innocente... ile ilgili
" O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso; Forse tu l'innocente Secol beasti che dall'oro ha nome, Or leve intra la gente Anima voli? o te la sorte avara Ch'a noi t'asconde, agli avvenir prepara? Viva mirarti... "
Opere di Giacomo Leopardi. ... - Sayfa 81
Giacomo Leopardi tarafından - 1835
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Parnaso italiano: poeti italiani contemporanei, maggiori e minori..., 2. cilt

Cesare Cantù - 1843 - 1008 sayfa
...amore Lunge m' inspiri o nascondendo il viso , Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti , O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso ; Forse tu l'innocente Secol beasti che e IMI' oro ha nome , Or leve intra la gente Ànima voli ? o te la sorte...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Opere, ed, ordinata e corretta da A. Ranieri (E. Pellegrini e P. Giordani, P ...

conte Giacomo Aldegardo F.S.S.P. Leopardi - 1849
...amore Lunge m'inspiri o nascondendo il viso, Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti, O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso; Forse tu l' innocente Secol beasti che dall'oro ha nome, Or leve intra la gente Anima voli? o te la sorte avara Ch'a noi t'asconde, agli avvenir...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Opere di Giacomo Leopardi: Vol. I

Giacomo Leopardi - 1851 - 319 sayfa
...amore Lunge m' inspiri o nascondendo il viso, Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti, O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso; Forse la l' innocente Secol beasti che dall' oro ha nome , Or leve intra la gente Anima voli? o te la sorte...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Rivista Contemporanea: filosofia, storia, scienze, letteratura ..., 8. cilt

1856
...amore Lunge m'inspiri, o nascondendo il viso Fuor se nel sonno II core Ombra diva mi scuoti, O ne' campi, ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso. Nel sonno, perocché il sonno tenga pur tanto di quello stato mirabile, in cui l'uomo, nulla aggiungendo...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Canti di Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi - 1860 - 128 sayfa
...amore Lunge m' inspiri o nascondendo il viso, Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti, O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso ; Forse tu l' innocente Secol beasti che dalP oro ha nome, Or leve intra la gente Anima voli ? o te la sorte avara Ch' a noi t' asconde, agli...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Le poesie di Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi - 1869 - 558 sayfa
...amore Lunge m'inspiri o nascondendo il viso, Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti, O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso ; Forse tu l'innocente Secol beasti che dall' oro ha nome, Or leve intra la gente Anima voli? o te la sorte avara...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Poesie [di Giacomo Leopardi.]

Giacomo Leopardi - 1870
...amore Lunge m'inspiri o nascondendo il viso, Fuor sa nel sonno il core Ombra diva mi scuoti, O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso ; Forse tu l'innocente Secol beasti che dall' oro ha nome, Or leve intra le gente Anima voli? o te la sorte avara,...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Biblioteca d'autori italiani ...

1877
...amore Lunge m' inspiri o nascondendo il viso, Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti, 0 ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso; Forse tu 1' innocente Secol beasti che dall' oro ha nome , Or leve intra la gente Anima voli? o te la sorte...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Canti. Frammenti Nuova impressione

Giacomo Leopardi - 1880
...amore Lunge m' inspiri o nascondendo il viso , Fuor se nel sonno il core Ombra diva mi scuoti , O ne' campi ove splenda Più vago il giorno e di natura...prepara? Viva mirarti ornai Nulla spene m' avanza ; S' allor non fosse, allor che ignudo e solo Per novo calle a peregrina stanza Verrà lo spirto mio. Già...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Poesie di Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi - 1880 - 351 sayfa
...ove splenda Più vago il giorno e di natura il riso; Forse tu l'innocente Secol beasti che dall'oro ha nome, Or leve intra la gente Anima voli? o te la sorte avara Ch'a noi t'asconde, agli avvenir prepara? Viva mirarti omai Nulla spene m'avanza; S'allor non fosse,...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında




  1. Kitaplığım
  2. Yardım
  3. Gelişmiş Kitap Arama
  4. ePub olarak indirin
  5. PDF'yi İndir