Miscellanea, 32. cilt

Ön Kapak
1884
0 Eleştiriler
Yorumlar doğrulanmaz ancak Google, sahte içerik olup olmadığını kontrol eder ve tespit ettiklerini kaldırır

Kitabın içinden

Kullanıcılar ne diyor? - Eleştiri yazın

Her zamanki yerlerde hiçbir eleştiri bulamadık.

Sık kullanılan terimler ve kelime öbekleri

Popüler pasajlar

Sayfa 84 - Dormono a' piè qui del colle gli avi umbri che ruppero primi a suon di scuri i sacri tuoi silenzi, Apennino : dormon gli etruschi discesi co '1 lituo con l'asta con fermi gli occhi ne l'alto a...
Sayfa 27 - Salute in lor signor, cioè Amore. Già eran quasi ch'atterzate l'ore Del tempo ch'ogni stella n'è lucente, Quando m'apparve Amor subitamente, Cui essenza membrar mi da orrore. Allegro mi sembrava Amor, tenendo Mio core in mano, e nelle braccia avea Madonna, involta in un drappo, dormendo. Poi la svegliava, e d'esto core ardendo Lei paventosa umilmente pascea: Appresso gir lo ne vedea piangendo.
Sayfa 89 - Van lungo il nero convoglio e vengono incappucciati di nero i vigili, com' ombre; una fioca lanterna hanno, e mazze di ferro: ed i ferrei freni tentati rendono un lugubre rintócco lungo : di fondo a l'anima un'eco di tedio risponde doloroso, che spasimo pare.
Sayfa 12 - ... colli. Ma ben ritorneranno i fiumi a' colli prima che questo legno molle e verde s'infiammi come suoi far bella donna, di me; che mi torrei dormire in petra tutto il mio tempo e gir pascendo l'erba sol per veder do
Sayfa 27 - Ella si va, sentendosi laudare, benignamente d'umiltà vestuta; e par che sia una cosa venuta da cielo in terra a miracol mostrare.
Sayfa 93 - Trieste, ai poggi, a gli animi volate co '1 nuovo anno, antichi versi italici: ne' rai del sol che San Petronio imporpora volate di San Giusto sovra i romani ruderi! Salutate nel golfo Giustinopoli, gemma de...
Sayfa 55 - ... quando son dilettose le fiumane, e son chiare surgenti le fontane, e la gente comincia a risbaldire; che per lo gran dolzor del tempo gaio sotto le ombre danzan le garzette; nei bei mesi d...
Sayfa 38 - Non al suo amante più Diana piacque quando per tal ventura tutta ignuda la vide in mezzo de le gelide acque...
Sayfa 24 - Amor non averà mai intelletto ; Che non gli fu in piacere alcun disdetto, Quando natura mi chiese a colui Che volle, donne, accompagnarmi a vui. Ciascuna stella negli occhi mi piove Della sua luce e della sua...
Sayfa 89 - E gli sportelli sbattuti al chiudere paion oltraggi : scherno par l'ultimo appello che rapido suona : grossa scroscia su' vetri la pioggia. Già il mostro, conscio di sua metallica anima, sbuffa, crolla, ansa, i flammei occhi sbarra; immane pe '1 buio gitta il fischio che sfida lo spazio.

Kaynakça bilgileri