Sayfadaki görseller
PDF
ePub
[ocr errors][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small]
[graphic][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small]

PROLUSIONE al Corso di Storia comparata delle letterature neo-latine letta addì 13 dicembre 1876 nella R. Università di Torino.

NICCOLO' TOMMASÉO

Storia civile nella Letteraria

STUDII
(I. G. B. Vico e il suo secolo. - II. Gasparo Gozzi, Venezia e l'Italia
dei suoi tempi. III. P. Chiari, la letteratura e la moralità del suo
tempo. IV. Giambattista Roberti, le lettere e i Gesuiti nel secolo
decimottavo. V. Anton Maria Lorgna, la scienza e la civiltà. VI.
Italia, Grecia, Illiria, la Corsica, le Isole Ionie e la Dalmazia).

Prezzo L. 3.
Legato elegantemente in tela inglese L. 5.

ARTURO GRAF

/

DELLO

SPIRITO POETICO

DE' TEMPI NOSTRI

PROLUSIONE

AL CORSO DI LETTERATURA ITALIANA

LETTA

addì 22 gennaio 1877 nella R. Università di Torinn.

ROMA TORINO FIRENZE

ERMANNO LOESCHER

-

1877

PROPRIETÀ LETTERARIA.

Torino, Tip. V. Bona, Via Ospedale, 3.

SIGNORI,

Che la poesia prenda forme diverse in tempi diversi e tra diverse genti è noto a chiunque abbia con la storia delle umane lettere alcuna benchè piccola dimestichezza; ma ch'essa debba di necessità far così non è da tutti riconosciuto egualmente. E però furono in ogni tempo, e son tuttavia alcuni, benchè oggimai piuttosto singolari che scarsi, i quali, invaghitisi di una qualche particolare forma di arte, e non intendendone altra, cercarono e cercano, o con legarsi in iscuole e in oligarchie, o con bandir leggi fatte da loro, di fissare il gusto una volta per sempre, e di metter ritegno a quel mutar naturale che altro non è che un degenerare a lor giudizio. Opera incresciosa e vanissima tra quante se ne compion quaggiù! imperocchè non è autorità di leggi che possa a lungo andare far violenza alla natura, i cui moti tanto

« ÖncekiDevam »