Memorie storiche sull' antichità ed eccellenza dell' Ordine Aureato, ossia dello Speron d'Oro ...

Ön Kapak
Tipografia Marsigli, 1826 - 196 sayfa
 

Kullanıcılar ne diyor? - Eleştiri yazın

Her zamanki yerlerde hiçbir eleştiri bulamadık.

Seçilmiş sayfalar

İçindekiler


Sık kullanılan terimler ve kelime öbekleri

Popüler pasajlar

Sayfa 160 - Apostolica tenore praesentium concedimus et indulgemus, decernentes easdem praesentes litteras semper firmas, validas et efficaces existere et fore, suosque plenarios et integros effectus sortiri et obtinere, ac...
Sayfa 161 - Apostolicis in contrarium praemissorum quomodolibet concessis, confirmatis, et innovatis; quibus, omnibus et singulis, illorum tenores praesentibus pro plene et sufficienter expressis, ac de verbo, ad verbum, insertis habentes. illis alias in suo robore permansuris, ad praemissorum effectum, hac vice dumtaxat, specialiter et expresse derogamus ; caeterisque contrariis quibuscumque.
Sayfa 160 - Cardinales judicari, et definiri debere: ac irritum, et inane, si secus super his a quoquam quavis auctoritate scienter, vel ignoranter contigerit attentari...
Sayfa 123 - Catinensi pumice lumbum squalentes traducit avos emptorque veneni frangenda miseram funestat imagine gentem? tota licet veteres exornent undique cerae atria, nobilitas sola est atque unica virtus.
Sayfa 187 - ... luoghi dove i nemici avevano del vantaggio , incontanente Iddio faceva piegare la vittoria in quella, parte, e volgeva in fuga i nemici, onde Licinio essendosene avveduto , diede ordine alle sue genti di evitarlo più che si potesse ,• che quegli stessi soldati che lo portavano nel combattimento , non venivano feriti giammai. Tutte queste cose sono documentate dall1 autorità di Eusebio , che insieme con molte altre disse averle udite dallo stesso Costantino.
Sayfa 3 - ... appunto , come egli ha detto in principio , ne' tempi , in cui la critica non aveva ancora fatti que' felici progressi che a ben discernere il vero dal falso erano necessarj.
Sayfa 139 - ... le cose loro esenti siano da ogni pubblica gravezza , e che niuno si ardisca a recar loro ingiuria , o noia di sorte alcuna ; e che loro si paghino i dovuti stipendj , acciocché più agevolmente possano istruir molti nelle arti e negli studj . Tre leggi di Costantino di somigliante argomento , e. che concedono a' medici e a' professori i privilegi medesimi , trovansi ancora nel Codice di Teodosio (I.
Sayfa 15 - Passando poi a noti stabilimenti , commise , che da un numero di 5o. più nobili , ed approvati guerrieri fosse sostenuto , e difeso il Labaro Imperiale formando d...
Sayfa 119 - Tiraboschi , che estendendo i suoi studi quasi ad ogni ramo della piacevole letteratura, di essa si valse per dare alla giurisprudenza un aspetto del tutto nuovo , togliendola alF ingombro delle scolastiche sottigliezze , o illustrandola co...
Sayfa 140 - Teodosio (I. 13, tit. 3, lex i, i, 3 ) ; se non che ivi egli dichiara che i professori delle scienze , benché non debbano essere costretti ad accettare le cariche della repubblica , possan però accettarle , quando lor piaccia : Fungi eos honoribus volente* permittirnus , invitos non cogimus . Un'altra pruova ancora del suo amor per le scienze die Costantino ne...

Kaynakça bilgileri