Memorie istoriche della chiesa e convento di s. Maria in Araceli di Roma

Ön Kapak
Nella tipografia della R.C.A., 1845 - 759 sayfa
0 Eleştiriler
Yorumlar doğrulanmaz ancak Google, sahte içerik olup olmadığını kontrol eder ve tespit ettiklerini kaldırır
 

Kullanıcılar ne diyor? - Eleştiri yazın

Her zamanki yerlerde hiçbir eleştiri bulamadık.

Diğer baskılar - Tümünü görüntüle

Sık kullanılan terimler ve kelime öbekleri

Popüler pasajlar

Sayfa 667 - ... per lo chiostro, di che subitamente con grande paura egli dirizza gli occhi verso il sepolcro di questo suo compagno; e videvi stare in sulla entrata del Capitolo Santo Francesco, e dietro a lui una grande moltitudine di Frati dintorno al detto sepolcro. Guarda più oltre, e vide nel mezzo del chiostro un fuoco di fiamma grandissima, e nel mezzo della fiamma istare l'anima di quello suo compagno morto.
Sayfa 667 - Francesco anche s'inginocchia co' suoi Frati come prima, e pregalo in questa forma : Io ti priego, pietoso Padre e Signore, per la ismisurata carità che tu mostrasti alla umana generazione, quando moristi...
Sayfa 225 - Cristo ; ed oltre che il putto con bella attitudine scherza col manto della madre , si conosce nella figura di s. Giovanni quella penitenza che suoi fare il digiuno, e nella testa si scorge una sincerità d'animo ed una prontezza di sicurtà, come in coloro che lontani dal mondo lo sbeffano, e nel praticare il pubblico odiano la bugia e dicono la verità. Slmilmente il s. Girolamo ha la testa elevata con gli occhi alla nostra Donna, tutta contemplativa, ne...
Sayfa 731 - ... aut si aliquibus communiter vel divisim ab Apostolica sit Sede indultum . quod interdici, suspendi vel excommunicari non possint per...
Sayfa 667 - D'uno santo frate, che vide una mirabile visione di uno suo compagno, essendo morto. Nella provincia di Roma, uno frate molto divoto e santo vide questa mirabile visione. Essendo morto una notte, e la mattina sotterrato dinanzi alla entrata del capitolo, uno carissimo frate suo compagno; il dì medesimo si ricolse quello frate in uno canto del capitolo dopo desinare, a pregare Iddio e santo Francesco divotamente per l'anima di questo frate morto suo compagno.
Sayfa 668 - Istimate, immantanente ferma il passo, e riguarda le Istimate, ed esaudisce il priego, e dice cosi: A te, Francesco, io concedo l'anima del Frate tuo. Ed in questo, per certo volle onorare e confermare le gloriose Istimate di Santo Francesco; e apertamente significare, che l'anime de...
Sayfa 226 - Fecevi Raffaello un putto ritto in mezzo della tavola sotto la Nostra Donna, che alza la testa verso lei e tiene...
Sayfa 667 - ... compagno morto. Guarda dintorno al chiostro, e vide Gesù Cristo andare dintorno al chiostro con grande compagnia d'Angeli e di Santi. Ragguardando queste cose con grande istupore, e...
Sayfa 668 - ... ti priego, pietoso Padre e Signore, per la ismisurata carità che tu mostrasti alla umana generazione, quando moristi in sul legno della Croce, che tu abbi misericordia dell'anima di quello mio Frate, e Cristo similmente passava, e non lo esaudiva. E dando la volta intorno al chiostro, ritornava la terza volta, e passava dinanzi al Capitolo; ed allora Santo Francesco, inginocchiandosi come prima, li mostrò le mani e...
Sayfa 730 - ... et inane. Si secus super his a quoquam, quavis auctoritate scienler vel...

Kaynakça bilgileri