Breve esposizione della Divina commedia

Ön Kapak
L. Pierro, 1892 - 93 sayfa

Kitabın içinden

Kullanıcılar ne diyor? - Eleştiri yazın

Her zamanki yerlerde hiçbir eleştiri bulamadık.

Seçilmiş sayfalar

Diğer baskılar - Tümünü görüntüle

Sık kullanılan terimler ve kelime öbekleri

Popüler pasajlar

Sayfa 6 - ntendo ben, donne mie care. XLII Appresso questo sonetto apparve a me una mirabile visione, ne la quale io vidi cose che mi fecero proporre di non dire più di questa benedetta infino a tanto che io potesse più degnamente trattare di lei. E di venire a ciò io studio quanto posso, sì com'ella sae veracemente.
Sayfa 6 - Benedetta, infino a tanto che io non potessi più degnamente trattare di lei. E di venire a ciò io studio quanto posso, sì com'ella sa veracemente. Sicchè, se piacere sarà di Colui per cui tutte le cose vivono, che la mia vita per alquanti anni perseveri, spero di dire di lei quello che mai non fu detto di alcuna.
Sayfa 9 - Ahi serva Italia, di dolore ostello, Nave senza nocchiero in gran tempesta , Non donna di provincie , ma bordello...
Sayfa 81 - L' alto trionfo del regno verace , Dammi virtù a dir coni' io lo vidi. Lume è lassù, che visibile face Lo Creatore a quella creatura, Che solo in lui vedere ha la sua pace; E si distende in circular figura In tanto, che la sua circonferenza Sarebbe al sol troppo larga cintura.
Sayfa 39 - ... natura, che in vita è opera di un solo istante di cieca passione, Dante te la rende eterna; questa ferita che il suicida si fa, Dante te la rende eterna. L'anima, separatasi violentemente dal corpo, non lo riavrà più mai...
Sayfa 18 - Ho udito che a Donizetti è venuta la melanconia di mettere in musica un canto di Dante ! Mi pare questo troppo orgoglio. In una impresa simile credo che non riuscirebbe nemmeno il Padre eterno, ammesso che questi fosse maestro di musica.
Sayfa 19 - Commedia rimanendo vivo tutto che è concezione e rappresentazione individuale, fosse già antica fin nel trecento la forma primigenia, la visione teologica: per ciò Dante non ebbe successori in integro. Egli discese di paradiso portando seco le chiavi dell'altro mondo, e le gettò nell'abisso del passato: niuno le ha più ritrovate.
Sayfa 85 - Al far del di trovasi a pie d'un colle dilettoso, la cui salita gli è impedita da tre fiere, che lo risospingono a rovinar nella valle. Gli si appresenta l'ombra di Virgilio, deputato da Beatrice a salvarlo; esortandolo a seguirlo pel cammino inferno, donde lo guiderà all'Empireo.
Sayfa 15 - Tuttavia, che Dante il quale alla ispirazione accoppiava la dottrina, e che d'ogni cosa si mostra studioso e conoscitore, dovesse interamente ignorare queste scritture...
Sayfa 87 - Alba — Questa 2a Cantica principia col giorno naturale agli antipodi, che risponde al principio del giorno artificiale del luogo di partenza — CI — S'avvengono in Catone, che loro addita il da farsi per salire ai suoi 7 regni ( il monte del Purgatorio) — v. 31. — Sta per sorgere il Sole — Sopraggiunge l'angelo che traghetta le anime a quelle sponde

Kaynakça bilgileri