La vita nuova di Dante Alighieri: edited with introduction, note, and vocabulary

Ön Kapak
D.C. Heath&Company, 1922 - 172 sayfa

Kitabın içinden

Kullanıcılar ne diyor? - Eleştiri yazın

Her zamanki yerlerde hiçbir eleştiri bulamadık.

Diğer baskılar - Tümünü görüntüle

Sık kullanılan terimler ve kelime öbekleri

Popüler pasajlar

Sayfa 52 - Lo numero del tre è la radice del nove, però che, sanza numero altro alcuno, per se medesimo fa nove, sì come vedemo manifestamente che tre via tre fa nove. Dunque se lo tre è fattore per se medesimo del nove, e lo fattore per se medesimo de li miracoli è tre, cioè Padre e Figlio e Spirito Santo, li quali sono tre e uno, questa donna fue accompagnata da questo numero del nove a dare ad intendere ch'ella era uno nove, cioè uno miracolo, la cui radice, cioè del miracolo, è solamente la mirabile...
Sayfa 26 - ... e pensai che parlare di lei non si convenia che io facesse, se io non parlasse a donne in seconda persona, e non ad ogni donna, ma solamente a coloro che sono gentili e che non sono pure femmine.
Sayfa 26 - E però propuosi di prendere per matera de lo mio parlare sempre mai quello che fosse loda di questa gentilissima...
Sayfa 1 - Ella era in questa vita già stata tanto che nel suo tempo lo cielo stellato era mosso verso la parte d'oriente delle dodici parti l'ima d' un grado : sì che quasi dal principio del suo anno nono apparve a me, ed io la vidi quasi alla fine del mio nono anno.
Sayfa 32 - Sì che, bassando il viso, tutto smore, E d'ogni suo difetto allor sospira: Fugge dinanzi a lei superbia ed ira.
Sayfa 30 - ... ultima parte è lieve a intendere, non mi travaglio di più divisioni. Dico bene che, a più aprire lo intendimento di questa canzone, si converrebbe usare di più minute divisioni ; ma tuttavia chi non è di tanto ingegno che per queste che sono fatte la possa intendere, a me non dispiace se la mi lascia stare, che certo io temo d'avere a troppi comunicato lo suo intendimento pur per queste divisioni che fatte sono, s'elli avvenisse che molti le potessero audire.
Sayfa 60 - Onde, con ciò sia cosa che io quando li miseri veggiono di loro compassione altrui, più tosto si muovono a lagrimare, quasi come di se stessi avendo pietade, io senti...
Sayfa 112 - Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io fossimo presi per incantamento, e messi in un vasel ch'ad ogni vento per mare andasse al voler vostro e mio...
Sayfa 1 - In quello punto dico veracemente che lo spirito de la vita, lo quale dimora ne la secretissima camera de lo cuore, cominciò a tremare sì fortemente che apparia ne li menimi polsi orribilmente; e 15 tremando disse queste parole: Ecce deus fortior me, qui veniens dominabitur michi.
Sayfa 3 - ... occhi verso quella parte ov'io era molto pauroso, e per la sua ineffabile cortesia, la quale è oggi meritata nel grande secolo*), mi salutoe molto virtuosamente, tanto che mi parve allora vedere tutti li termini de la beatitudine.

Kaynakça bilgileri