Arama Görseller Haritalar Play YouTube Haberler Gmail Drive Daha fazlası »
Oturum açın
Kitaplar Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Ornai disprezza... ile ilgili 180 kitaptan 11 - 20 arasındakiler.
" Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Ornai disprezza Te, la natura, il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera, E l'infinita vanità del tutto. "
La Civiltà cattolica - Sayfa 518
1886 - 23 sayfa
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Canti. Frammenti Nuova impressione

Giacomo Leopardi - 1880
...altro mai nulla; e fango è il mondo. T'acqueta ornai. Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Ornai disprezza Te, la natura,...il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera, E l'infinita vanità del tutto. ASPASIA. Torna dinanzi al mio pensicr talora 11 tuo sembiante, Aspasia....
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Poesie di Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi - 1880 - 351 sayfa
...mondo T'acqueta ornai. Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Omai disprezza Te, la natura, il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera, E l'infinita vanità del tutto. XXIX. '••• : • : • • •"'' :. : : ::••••:•::ASPASIA....
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Italian Byways

John Addington Symonds - 1883 - 318 sayfa
...musings on man's destiny at war with unknown natureforces and malignant rulers of the universe. Omai disprezza Te, la natura, il brutto Poter che, ascoso a comun danno impera. El infinita vanita del tutto. And then, straining our eyes southward, we sweep the dim blue distance...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Poesie: Precedute da alcuni cenni di Domenico Cappellina intorno alla vita e ...

Giacomo Leopardi - 1883
...mondo. T'acqueta omai. Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Omai disprezza Te la natura, il brutto Poter che ascoso, a comun danno impera, E l'infinita vanità del tutto. XXIX. Aspasia. Torna dinanzi al mio pensier talora II tuo sembiante,...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Opere di Giacomo Leopardi, 1. cilt

Giacomo Leopardi - 1884
...mondo. T'acqueta omai. Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Omai disprezza Te, la natura, il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera, E l'infinita vanità del tutto. XXJ.V. ASPASIA. Torna dinanzi al mio pensier talora ll tuo sembiante,...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

New Italian Sketches

John Addington Symonds - 1884 - 326 sayfa
...musings on man's destiny at war with unknown nature-forces and malignant rulers of the universe. Omai disprezza Te, la natura, il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera, EP infinita vaaiti dell tutto. And then, straining our eyes southward, we sweep the dim blue distance...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Della decadenza del pensiero italiano

Luigi Previti - 1885 - 449 sayfa
...tutto è vano altro che il duolo. Arcano è tutto Fuorchè il nostro dolor... Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Ornai disprezza Te, la natura,...il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera, E l'infinita vanità del tutto. Sebbene si appalesi qua e là cupido di gloria e di felicità, tuttavia...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

La natura nelle opere di Giacomo Leopardi: studio

Domenico Ciampoli - 1889
...PETRARCA: Rime. (62) LEOP.: A Silvia, V. 36-39. deschi, lo « stanco del mondo» riprende l' ira : « Omai disprezza Te , la NATURA , il brutto Poter che , ascoso , a comun danno impera E l' infinita vanità del tutto ; » (64) e par che da solo , fra le rovine ch' egli semina intorno...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Ateneo veneto: Rivista mensile

1890
...altro mai nulla, e fango è il mondo. T' acqueta ornai. Dispera L'ultima volta. Al gener nostro il fato Non donò che il morire. Ornai disprezza Te, la natura, il brutto Poter, che, ascoso, a coruun danno impera, EV infinita vanità del tutto. Perché una pagina strappi le lacrime a quelli...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında

Studi letterari

Domenico Ciampoli - 1891 - 440 sayfa
...il " Weltmiide „ , come lo dicono i Tedeschi, lo " stanco del mondo „ riprende l' ira: « Omai disprezza Te, la NATURA, il brutto Poter che, ascoso, a comun danno impera E l' infinita vanità del tutto ; » (64) e par che da solo , fra le rovine ch' egli semina intorno...
Tam görünüm - Bu kitap hakkında




  1. Kitaplığım
  2. Yardım
  3. Gelişmiş Kitap Arama
  4. PDF'yi İndir